Sono solo un Pesce nella Rete!

Il Blog di Federico Picardi

Quando il porno diventa social

Posted on | July 9, 2008 | Comments Off

xxx.jpg

Come cambia il mondo, e come cambiano le abitudini…
Nel web sta esplodendo il 2.0 ovvero la parteciapzione in rete, la condivisione, i gruppi di interessi, la community.
Sarebbe quindi abbastanza strano se tutto il settore dell’hard non si adeguasse a questa che è ormai una delle poche certezze che si hanno sulla rete.
Ecco nascere quindi il social-porno, le hard-community, dove i contenuti piccanti si fondono e si legano con le ultime tendenze:
- www.porntube.com oppure www.youporn.com cloni zozzi di YouTube nei quali gli utenti inseriscono e condividono i loro video hard
- www.escortforum.com dove i clienti lasciano i commenti sulle escort: “questa fa bene questo, questa è un poco cara, quest’altra è diversa dalla foto che è in linea”….
- www.pornkr.com, sulla scia di flikr dove è possibile inserire foto piccanti… anzi, direi proprio esplicite!
- www.livepornnetwork.com dove iscrivendosi al network è possibile condividere con altri membri account riservati per siti per adulti
- www.sexfriedsfinder.com un vero e proprio social network in cui compilando il proprio profilo è possibile trovare persone che hanno gli stessi gusti, che cercano le medesime esperienze e che, perché no, ogni tanto si ritrovano per rendere più reale quello che nasce in rete.
- www.pornpedia.com; il wiki del porno su internet e www.chickipedia.com, l’enciclopedia delle “chike”, delle bonone.

Abbiamo poi il mondo virtuale di second life dove, persa ogni inibizione, esistono delle vere e prorie isole nelle quali abbandonarsi ad ogni tipo di performance sessuali.

E troviamo infine, ma mi rifiuto di pubblicarne i link, siti dove sedicenti esperti e medici online, tramite forum e diagnosi online, vendono al povero utente ogni tipo di farmaco; dal Viagra agli ansiolitici, dagli integratori alle “pozioni miracolose”. Farmaci che quando va bene non fanno niente e quando va male diventano oggetto di cronaca.

Alla prossima

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS

Comments

Comments are closed.

  • Archives

  • Pages

  • Tools